Translate

domenica 8 giugno 2014

Più Salute meno Metalli tossici.

Ho già avuto modo di dare qualche indicazione sull'importanza di questo argomento nel mio post Depurarsi dai Metalli tossici dove accennavo alla guida completa che finalmente la Dr.ssa Fiamma Ferrario ha voluto regalarci, non solo al mondo dei terapeuti ma anche a tutti quelli che di qualche disturbo stanno soffrendo, scrivendo l'inedito libro La Terapia Chelante.
Giusto per rendere tutti edotti su cosa significa "chelare" (dal greco "legare"), ecco un semplice ma chiaro esempio di cosa si intende con quel meccanismo di azione che le sostanze "chelanti" mettono in atto per liberarci dai Metalli Tossici: l'azione chelante è riferibile alle Chele dei granchi per indicare la capacità di alcune sostanze (o molecole chimiche) di afferrare gli atomi di metalli pesanti (proprio come le chele del granchio afferrano le loro prede) e di renderle solubili in mezzi acquosi. Nel corpo umano potranno essere così espulsi mediante le normali vie di detossificazione/filtrazione fisiologiche (fegato e reni).
E' veramente illuminante conoscere questo mondo che tanto rimane nascosto alla conoscenza della maggior parte di coloro che della propria salute, in realtà, non si occupano.
A chi pensa che la propria Salute (con la S maiuscola!) dipenda dal Medico di Famiglia, quello a cui mostri la tessera sanitaria per farti visitare e prescrivere in fretta il farmaco che ti farà dimenticare (forse) del disturbo che ti affligge nel momento (sempre che non sia una di quelle malattie invalidanti che non si possono dimenticare), posso ricordare che che uno 0,000001% di questa categoria professionale potrebbero avere l'acume e la preparazione per dirti che il tuo male dipende da quello che hai mangiato, bevuto e respirato fino ad oggi e che molto probabilmente il tuo disturbo potrebbe dipendere da un acccumulo di uno o più dei tanti Metalli Tossici che purtroppo troviamo in tutto ciò che in qualche modo entra nel nostro corpo, mangiando, bevendo e respirando.
Nessuno di loro ti dirà mai che i Metalli Tossici che entrano nel tuo corpo si accumulano e che il tuo corpo difficilmente sarà in grado di liberarsi da questi elementi se non conducendo uno stile di vita impeccabile, curando in primis proprio la tua Alimentazione (con la A maiuscola!) ed il tuo stile di vita, che fino a quel momento hai sicuramente trascurato, ma che purtroppo potresti anche aver superato il limite consentito per potertene liberare veramente da solo.
Nel libro citato si legge che:
"i metalli tossici sono presenti nel nostro ambiente in quantità mai viste nella storia umana: il pianeta terra è ormai abitato da 7 miliardi di persone. Si reputa che negli ultimi centocinquant'anni sia cresciuto di mille volte il carico di metalli tossici che dall'ambiente esterno penetrano e restano depositati nel nostro organismo". Troppo poco tempo a disposizione rispetto alla capacità dell'organismo umano di evolversi ed essere in grado di risolvere cotanto affronto!
I Metalli Tossici vengono rilasciati ogni giorno insieme al fumo di milioni di automobili o ai milioni di tonnellate di fumo, ricco di Mercurio, che emana dalle centrali a carbone per produrre energia elettrica, e ancora dai 400 milioni di tonnellate di sostanze chimiche prodotte ad uso industriale che finiscono nell'aria che respiriamo, nell'acqua che beviamo e nel cibo che mangiamo. Se pensiamo che l'unico sistema a disposizione del corpo umano per combattere i Metalli tossici è quello del "Glutatione", ci dobbiamo convincere che ciò non è più sufficiente per mantenere pulito il nostro corpo che inevitabilmente sarà costretto a tenersi dentro queste potenti Tossine e soccombere alle malattie degenerative più sconosciute che ormai affliggono il genere umano con inarrestabili incrementi ogni anno.
Che dire poi delle Otturazioni in Amalgama (il contenuto di Mercurio varia dal 6 al 15%), quelle tanto usate in passato ma non ancora abbandonate e non proibite per legge in Italia (come invece si è fatto per esempio nella tanto criticata Germania, in Austria e recentemente in Svizzera, che secondo me fanno strada a tutti!): queste otturazioni (anche una sola) possono rilasciare tanto Mercurio nella bocca di una sola persona che se tale metallo fosse presente nella stessa concentrazione in un lago, sarebbe sufficiente per definirlo intossicato e inutilizzabile a qualunque scopo.

L'ubiquità dei Metalli Tossici è da considerarsi veramente estrema: non esiste, quasi, una tipologia di prodotto che non ne contenga almeno uno, senza che di tale presenza ne venga data adeguata attenzione perchè "comunque rientra in quei limiti" che l'Uomo, nella sua ignoranza e limitatezza, può cambiare a piacere in funzione degli interessi economici che ci stanno dietro; di questi limiti però ne stiamo pagando le conseguenze perchè ogni anno i decessi per le malattie degenerative, legate all'accumulo dei Metalli Tossici nel corpo, stanno aumentando sempre di più: L'Alzheimer ne è solo un esempio, e l'Alluminio sembra esserne uno dei responsabili.
Nella tabella seguente, come esempio, si può trovare una serie di Metalli pesanti con gli organi/sistemi in cui gli stessi preferiscono depositarsi. Da qui si evince quanti e quali possibilità esistano perchè in questi organi possano scaturire malattie anche serie.


Per tornare al libro della Dr.ssa Ferrario,  La Terapia Chelante, posso davvero esaltarne le proprietà di completezza e dettagliata documentazione scientifica a supporto, tanto da renderlo inevitabilmente un riferimento serio sull'argomento. Purtroppo secondo me manca di un approfondimento maggiore per quanto riguarda gli approcci "terapeutici": vi sono sicuramente molti interessanti riferimenti a prodotti e sostanze naturali e non che si possono utilizzare nella Terapia Chelante ma non vi sono dettagli su dosi e posologie a riguardo (forse, avrebbe potuto darci qualche indicazione in più grazie alla sua notevole esperienza). Capisco altresì che tali dettagli non siano di facile definizione anche perchè sono davvero legati all'individualità della persona e del caso clinico.
Per non dilungarmi in un solo post su questo argomento, riprenderò a breve il tema della Depurazione dai Metalli Tossici, dando qualche consiglio legato soprattutto alle mie esperienze e conoscenze sul tema, nonchè a quelle riferite nel Libro della Ferrario.

LIBRI CONSIGLIATI




La Terapia Chelante Fiamma Ferraro
La Terapia Chelante
Disintossicarci dai metalli tossici
Fiamma Ferraro

Compralo su il Giardino dei Libri