Translate

mercoledì 22 novembre 2017

MICOTERAPIA: Himematsutake (Agaricus blazei Murril)

Himematsutake è il fungo medicinale che in assoluto contiene più Beta-Glucani di cui abbiamo già parlato nell'articolo introduttivo MICOTERAPIA: Funghi per la salute
Ecco perchè Himematsutake è anche chiamato il "Fungo modulatore del sistema immunitario"; i Beta-Glucani sono infatti le sostanze più coinvolte nella stimolazione e regolazione del Sistema Immunitario, attivi nel combattere microrganismi patogeni e dannosi per la salute.
Un'altra azione dei Beta-Glucani è quella sul Colesterolo e i lipidi del sangue, riducendone i livelli e mantenendo l'elasticità delle arterie.
Ricco di fibre che contribuiscono a ritardare l'assorbimento degli zuccheri nell'intestino
Ricco di Ergosterolo (provitamina D) che ha un ruolo antivirale.
Considerato un protettore del fegato grazie alla sua azione di depurazione dalle sostanze tossiche.
Scoperto in Amazzonia verso la metà del secolo scorso, è utilizzato da sempre in Brasile come alimento dalle molteplici proprietà medicinali. Alcune popolazioni native dello stato di San Paolo sono sempre state invidiate per il loro invidiabile benessere, attribuito all'uso di questo fungo: bassissima è anche l'incidenza di patologie degenerative in queste popolazioni che consumano il fungo in modo assiduo.
Le condizioni in cui cresce non sono frequenti nel mondo, ma nella foresta pluviale, grazie all'umidità, al calore e al sole pieno, trova un habitat favorevole alla sua crescita.
Difficile da coltivare quindi, ma recentemente anche per questo fungo sono state trovate le condizioni per poterlo coltivare in modo controllato.

RIASSUMENDO

Azioni principali
- coadiuvante delle principali patologie autoimmuni
- difesa contro virus e parassiti
- riduzione della sintomatologia allergica

Azioni secondarie
- antinvecchiamento
- azione sul metabolismo dei carboidrati (prevenzione Diabete I e II)
- Azione sul metabolismo dei lipidi (riduzione colesterolo e trigliceridi)
- benessere cardiovascolare
- funzionalità epatica