Translate

mercoledì 21 giugno 2017

Lattobacilli Probiotici contro Candida Albicans: cosa e come assumerli.

Vorrei aggiungere qualcosa di confortante e favorevole all'uso dei Probiotici per combattere le Disbiosi da Candida Albicans. Nel mio articolo " CANDIDA LA DIETA PER SCONFIGGERLA" ho riportato non solo uno stile alimentare utile ad affamare la Candida Albicans e ripristinare l'equilibrio del Microbiota intestinale, ma ho inserito nei primi giorni del programma "Anti-Candida" un prodotto a base di Saccharomyces Cerevisie, l'Enterococcus Faecium ed il Lactobacillus Acidophilus (contenuti nel prodotto Enterelle ditta Bromatech), microrganismi utili ad effettuare una sorta di "pulizia" intestinale.
Il resto dell'articolo si concentrava su una certa alimentazione utile ad evitare la sopravvivenza della Candida Albicans in quanto povera di nutrienti di cui la Candida è "ghiotta".
Il miglior modo di procedere prevede tuttavia anche un ripristino della flora batterica intestinale mediante assunzione di Probiotici "amici", quelli che normalmente ed in condizioni fisiologiche normali, risultano essere i veri guardiani e custodi della salute intestinale e quindi di tutto il nostro organismo.
Inutile ricordare che l'intestino svolge un ruolo fondamentale per la nostra salute ed in primis per il nostro Sistema Immunitario, del quale l'intestino svolge il 60% della funzione. Questo ovviamente se il Microbiota intestinale è ben equilibrato e ricco di Lattobacilli (in particolare del genere Biphidus e Acidophilus).
Per chi è il lotta contro la Candida, è certamente un atto dovuto ripristinare l'Eubiosi (equilibrio della popolazione di microrganismi che fanno parte della flora batterica intestinale). Per fare questo occorre quindi assumere per circa 2 mesi i microrganismi che possono riportare in equilibrio il Microbiota intestinale.
Assumeremo dunque dopo ogni pasto 1 Capsula di "fermenti", in particolare:
- 1 capsula di Bifiselle (ditta Bromatech) dopo colazione  
- 1 capsula di Ramnoselle (ditta Bromatec) dopo pranzo 
- 1 capsula di Ramnoselle dopo cena.

Il motivo per cui si assumono separatamente i Biphidus e gli Acidophilus, è che questi due microrganismi sono competitivi nell'attecchimento sulle pareti intestinali, ed è buona norma per un efficace impianto non assumerli contemporaneamente.






ECCO LE PROVE SCIENTIFICHE
A riprova dell'utilità dell'assunzione di Lactobacilli per combattere la Candida, esiste uno studio scientifico (1) fatto per la valutazione degli effetti inibitori di specie Probiotiche di Lactobacillus in diverse fasi di sviluppo di biofilm (film biologico costituito da colonie di microrganismi) di Candida Albicans. Mettendo a contatto con tecniche di laboratorio il Biofilm di Candida Albicans con varie specie di Lactobacillus (Rhamnosus, Casei e Acidophilus) si è constatata una significativa riduzione del numero di cellule di Candida (dal 25,5 al 61,8% in funzione ceppo di Lattobacillo utilizzato).
Gli effetti sono differenti e differentemente influenti sulle diverse fasi dello sviluppo della Candida, ma tutti i Lattobacilli hanno influenzato negativamente la formazione di ife (i filamenti tipici delle specie fungine) e del biofilm. Gli autori dello studio osservano che con questo test è stato chiarito per la prima volta il meccanismo attraverso cui specie di Lactobacillus possano antagonizzare la colonizzazione dell'ospite da parte di Candida Albicans. I risultati ottenuti documentano una serie di meccanismi inibitori che conferiscono attività "Candidacida" (killer della Candida) di questi Probiotici; questo supporta la loro utilità come modalità terapeutica aggiuntiva nel contrasto delle infezioni da candida che interessano le mucose.

(1) Ricerca realizzata da vari istituti, fra questi UQ Oral Health Centre, School of Dentistry, The University of Queensland, QLD, Australia. Matsubara MP, and Samaranayake LP. Probiotic lactobacilli inhibit early stages of Candida albicans biofilm development by reducing their growth, cell adesion, and filamentation. Appl Microbiol Biotechnol. 2016  Jul; 100(14):6415-26.