Translate

mercoledì 15 febbraio 2017

OIL PULLING: un doveroso approfondimento.

Non volevo lasciar passare troppo tempo dal mio ARTICOLO POSTATO IERI su questo argomento che riguardava in particolare la mia esperienza personale in merito al OIL PULLING; eccomi infatti pronto per un approfondimento su questa pratica le cui origini si fanno risalire nell'ambito della millenaria Medicina Ayurvedica, che utilizzava, ed utilizza ancora, questa pratica per affrontare non solo un gran numero di disturbi ma che si è dimostrata efficace in un gran numero di problemi di salute anche gravi.
Noi occidentali siamo abituati a pensare alle pratiche orientali in tema di salute con molto scetticismo e visione molto limitata rispetto ai potenziali che invece spesso hanno; se, ad esempio, facciamo mente locale sul fatto che l'OIL PULLING è un risciacquo della bocca con un Olio vegetale, ci risulta difficile credere che queste applicazioni possano avere dei benefici molto più allargati nella sfera delle malattie sistemiche, quelle riguardano organi e apparati anche lontani dalla bocca (ad esempio le Emorroidi, vedi oltre).
Se infatti l'effetto più evidente dell'Oil Pulling si identifica localmente nell'apparato boccale (Denti più bianchi, Gengive più rosa e sane, mucose boccali in generale più sane), è anche vero che una vasta bibliografia è disponibile con risultati che riguardano miglioramenti e guarigioni complete di disturbi organici anche gravi ai quali la medicina ufficiale non ha ancora dato risposta.
Sembra infatti che l'OIL PULLING possa essere di aiuto sostanziale per qualsiasi malattia o condizione cronica.
Qui di seguito un elenco dei disturbi e malattie che potenzialmente l'Oil Pulling sarebbe in grado di curare (elenco presentato dal Dr. F. Karach, medico Ucraino, al convegno di oncologi e microbiologi dell'Accademia delle Scienze dell'URSS alcuni anni fa):
- cefalee
- alitosi
- gengiviti
- insonnia
- bronchiti e malattie respiratorie
- mal di denti
- trombosi
- malattie della pelle (orticarie, eczemi, ecc.)
- ulcere gastriche e intestinali
- disturbi dell'apparato digerente
- stitichezza
- malattie cardiache
- problemi renali
- malattie del sangue
- paralisi ed encefaliti
- prevenzione della crescita dei tumori
- allergie
- artrite e problemi articolari
- emorroidi
- problematiche ginecologiche.
Secondo il Dr. Karach, questa tecnica di depurazione sarebbe in grado non solo di ripristinare la salute in modo stabile, ma anche di favorire la longevità. Io penso che la longevità sia una condizione conseguente ad un buono stato di salute, profondo e duraturo.
Grazie al fatto che con l'Oil Pulling le sostanze liposolubili (cioè quelle che si sciolgono nei grassi) possono essere rimosse, è lecito pensare che METALLI PESANTI, Pesticidi, Additivi, possono essere assorbiti dall'Olio vegetale ed espulsi.
Nei testi di Medicina Ayurvedica, la tecnica dell'Oil Pulling viene indicata per una trentina di malattie sistemiche, ma anche per depurare, ringiovanire, rinforzare i denti, guarire le gengive, migliorare l'alito, rinforzare la mandibola, migliorare la voce, attenuare le rughe delle guance, rimuovere infezioni, ...
Nell'ambito degli studi clinici relativi all'applicazione della tecnica di depurazione di Oil Pulling, già 20 anni fa furono presentati i risultati della sua applicazione su 1041 pazienti affetti da una o più patologie; l'89% di questi riscontrarono guarigioni da una o più malattie, mentre il restante 11% non ottenne nessun risultato. Le tipologie di disturbi curati rientrano nell'ambito della lista sopraesposta, ma vanno aggiunti Diabete, Poliomielite, Cancro, Lebbra, Fibromi neurali. Il maggior numero di risoluzioni positive dei disturbi si ebbe con 758 casi di pazienti con Dolori del corpo e dei problemi relativi a collo e cervicale.
Cercherò di dare ulteriori consigli in merito alla pratica in un prossimo post, vale la pena arricchire le conoscenze su questo metodo e con piacere le condividerò.