Translate

venerdì 20 gennaio 2017

Il 7° Chakra: SAHASRARA

Nel precedente post abbiamo approfondito il tema del 6° Chakra: AJNA
Il Settimo Chakra, SAHASRARA, congiunge natura e spirito, invitando all’illuminazione.
Sahasrara Chakra significa “ cerchio dai mille raggi” o “dai mille petali”; come Muladhara è la porta fra il livello animale e il livello umano, la connessione fra l’universo naturale e l’universo spirituale. Attraverso Sahasrara, dopo un lungo percorso evolutivo, si accede generalmente alla liberazione spirituale. E’ la sede del Brahman, lo spirito Universale.
Nella tradizione più antica, Sahasrara si trova sopra la testa come una specie di aureola; le tradizioni più recenti invece lo individuano alla sommità della testa, dove termina Susumna nadi, il canale centrale attraverso cui scorre l’energia vitale, e che secondo alcuni potrebbe anche rappresentare il Sistema Nervoso Centrale volontario. Ida e Pingala, i due canali lunare e solare che intersecano Susumna, terminano invece più sotto in Ajna (il 6° Chakra) perché in Sahasrara non ci sono più dualismi. In Sahasrara c’è l’unità di tutto nella realtà superiore che trascende la natura tangibile e l’universo superiore delle percezioni umane.
Chi pratica Yoga, se riesce a portare la Kundalini a livello di Sahasrara, raggiunge il Samadhi, lo stato di assoluta beatitudine che può essere transitorio, limitato al momento della pratica e non sempre raggiungibile, o comunque non raggiungibile con la volontà. Il percorso prevede di eseguire con stabilità e continuità tutti gli elementi della pratica yoga, asana, pranayama, mantra e meditazione, distaccandosi da obiettivi e false promesse. Questo può far sperimentare un senso di completezza, compassione: perfetto raccoglimento e stabilità della mente.

                                                       Immagine per la Meditazione




La scheda di Sahasrara Chakra:

Significato: mille petali
Colore: Bianco, Oro o Viola indaco a seconda delle tradizioni
Localizzazione: sulla sommità della testa; secondo alcune tradizioni sospeso sopra la testa
Temi emotivi: consapevolezza universale o consapevolezza pura.
Simbolo: Loto rovesciato con mille petali contenti tutte le combinazioni di tutte le lettere sanscrite
Animale: Nessuno
Divinità: Shiva e Shakti, uniti nella manifestazione della loro massima potenza
Sistema corporeo: Ghiandola pineale
Organo di senso: nessuno
Bija Mantra: Visarga, il mantra del respiro, ovvero il suono HAM-SO che tutti gli esseri viventi dotati di polmoni producono quando respirano.