Translate

martedì 12 aprile 2016

La finalità spirituale della vita

La prima finalità spirituale della scuola della vita è l'evoluzione della coscienza.
Siamo tutti qui per imparare e crescere attraverso l'esperienza personale. Dopo innumerevoli avventure nella materia, un drastico cambiamento avviene quando riconosciamo che i pensieri plasmano la nostra realtà, che siamo la forza creativa della nostra vita.
Questa presa di coscienza ci scuote fino alle fondamenta, e ci rendiamo conto che siamo noi a orchestrare le nostre lezioni fisiche.
Siamo noi a generare le sfide, le difficoltà e la sofferenza. E' incredibile, e all'inizio non vogliamo accettarlo, poiché è molto più facile credere che forze esterne o eventi casuali siano i responsabili.
Com'è possibile che siamo responsabili di tutto ciò che accade?
Quando seguiamo a ritroso il percorso causa-effetto di tutto ciò che è presente nella nostra vita, iniziamo a vedere la connessione: i nostri pensieri sono stati gli antenati di tutto ciò che è apparso nella nostra vita. Quando questo accadrà, inizieremo a risvegliarci dall'attaccamento alla materia e alla mente egoica. Ci renderemo conto che la miriade di forme che ci circonda non è che una momentanea espressione creata dall'energia del pensiero. Riconosceremo di aver scelto di entrare negli impegnativi ambienti di addestramento alla realtà fatti di materia, pensiero ed emozione.
A questo punto desidereremo disperatamente conoscere lo scopo delle nostre lezioni, della nostra vita. E' qui che l'ardente desiderio di risposte diventa opprimente e la ricerca della verità inizia sul serio. Per la prima volta cominciamo a comprendere la grandiosa responsabilità personale che è nelle nostre mani. Riconosciamo che quando focalizziamo l'energia dell'intenzione, comandiamo un potere creativo. Adesso ogni nostro pensiero ogni nostra azione assumono un nuovo potente significato.
Diveniamo consapevoli di un incredibile verità e il nostro mondo cambia per sempre.
Adesso apprezziamo il fatto di essere l'architetto, la forza creativa nella nostra vita. Un'eccitazione ci percorre mentre afferriamo la realtà della situazione: noi creiamo la meraviglia della nostra vita. Noi creiamo la rappresentazione dell'energia che ci circonda. Noi scriviamo il copione e noi definiamo i ruoli. Il nostro cuore si risveglia all'illimitato potenziale creativo che è sempre stato in noi. Vediamo le forme in continuo mutamento che ci circondano in nuova luce; questa matrice energetica ci offre una perfetta opportunità di crescita attraverso le nostre esperienze. Un senso di liberazione, potenziamento e responsabilità ci riempie, seguito dalla comprensione di essere la forza motrice della nostra stessa vita.
Con l'intensificarsi della consapevolezza, le lezioni acquistano un senso più profondo. Iniziamo a vedere la bellezza dell'Universo. La sincronicità dello spirito dà a tutto ciò che è nella nostra vita nuovo significato e nuova finalità. Proviamo rispetto per ogni cosa perché sappiamo che i personaggi intorno a noi sono importanti veicoli attraverso cui è possibile apprendere diverse espressioni dell'amore incondizionato. 
Facciamo un profondo respiro e cerchiamo di comprendere tutto ciò. La grandiosa intelligenza che sta dietro a questa magnifica creazione è stupefacente da contemplare; ci renderemo conto che tutto evolve attraverso l'uso della forma.
La vita conferma che siamo personalmente connessi alla fonte. E' un sistema straordinario e non possiamo evitare di chiederci quale sorta di incredibile coscienza possa e voglia concepire questo campo di addestramento.
Siamo aperti a intuizioni che la mente non riesce a spiegare. La bellezza mozzafiato del mondo è oltre la nostra capacità di espressione. Adesso capiamo che siamo esseri immortali che si servono di forme energetiche dense per evolvere, e il concetto di tempo è del tutto insignificante per il processo.
La scuola della materia è intensa. Sappiamo che ogni anima impara al proprio ritmo, creando le proprie lezioni con le forme energetiche intorno a sé, e continua a ripetere le lezioni finché la propria educazione non è completa. Che cosa potrebbe essere più efficace?
Con questa conoscenza diventiamo anime mature e responsabili che comprendono la propria missione, il proprio scopo.
Capiamo anche che esistono molte opportunità di apprendimento e abbracciamo queste esperienze quando si manifestano nella nostra vita. Adesso siamo completamente consapevoli della grande scuola di vita e preparati a crescere sulla base di ogni nuova avventura.
Non riusciamo a spiegarlo, ma sappiamo che stiamo facendo progressi. Ogni giorno, ogni istante della nostra esistenza è un'importante opportunità per continuare a imparare. Mentre osserviamo il flusso e riflusso degli eventi nella nostra vita, possiamo sorridere interiormente, poiché stiamo sperimentando la più grande scuola mai ideata, la storia in via di dispiegamento dell'evoluzione spirituale ammantata nella rappresentazione teatrale della forma.
Possiamo sentirci in pace con noi stessi, poiché anche se non possiamo cambiare il mondo, abbiamo cambiato noi stessi ed è proprio quello che siamo venuti qui a fare.

Tratto da: 


Avventure nell'Aldilà David Buhlman Avventure nell'Aldilà
Viaggi fuori dal corpo e potenziamento spirituale
William Buhlman

Lo trovi su il Giardino dei Libri