Translate

domenica 24 aprile 2016

AVOCADO: uno dei Superfood.

L'AVOCADO è un frutto.
Si dice che per i suoi contenuti nutritivi e le proprietà, l'Avocado sia considerabile un cibo perfetto: alcalinizzante, energizzante e idratante; fonte di proteine, acidi grassi essenziali, steroli vegetali, clorofilla e un'ampia gamma di micronutrienti; non contiene amidi ma solo pochissimo zucchero ma ha un elevato contenuto di grassi e proteine (è fonte di 85% di grassi e 15% di proteine ma sono le più facilmente digeribili che si possano trovare in un frutto). Da notare che il contenuto di proteine è molto elevato, ne contiene più del latte vaccino; proteine di alto valore nutrizionale poiché gli aminoacidi essenziali (18) sono tutti presenti.
E' ricco di acidi monoinsaturi e grassi essenziali (sette varietà, compresi Omega 3 e 6); questi, oltre alle note proprietà, costituiscono una fonte energetica potente, più di glucosio, carboidrati o proteine, facendo dell'Avocado un ottimo alimento da non far mancare a tutti i diabetici (sia tipo I che II).
Estremamente ricco di Potassio,Vitamina B6, fibre, proteine e folato, Vitamine C ed E, ma anche carotenoidi.
Tagliando a metà un Avocado ed un uovo sodo si notano numerose somiglianze, forse non a caso la natura ci vuole suggerire che lo sfruttamento animale per ricavare uova potrebbe essere evitato; di fatto dal punto di vista nutrizionale l'Avocado non ha nulla da invidiare.
La sua consistenza burrosa e dal sapore delicato e particolare, lo rendono un alimento compatibile con qualsiasi altro cibo, ma ATTENZIONE! , va lasciato maturare al punto giusto e mangiato assolutamente crudo. Immaginate cosa potrebbe accadere di tutti i preziosi nutrienti che contiene, se solo lo scaldassimo a 45° C. Un vero disastro! si salverebbero solo gli aminoacidi, sempre che la coagulazione proteica dovuta al calore non renda le proteine coagulate indigeribili una volta raggiunta l'acidità dello stomaco. I grassi diventerebbero inutilizzabili, variando la loro struttura chimica da Cis a Trans, quindi rendendoli anche tossici.
Ridurre a piccoli pezzi una parte di Avocado maturo e consumato come ingrediente di un'ottima insalata di stagione, potremmo fare a meno dell'Olio extravergine di Oliva, utilizzando semplicemente del succo di limone e un cucchiaino di Acidulato di Umeboshi (sapore acidulo salato).
Oppure è un ottimo ingrediente per un frullato magari fatto con un estratto di verdure a foglie verdi.
Ci si può sicuramente sbizzarrire nell'utilizzo dell'Avocado; io amo utilizzare i prodotti della natura nel modo più semplice possibile: in questo caso tolgo la buccia che è molto coriacea e utilizzo il frutto tal quale.