Translate

mercoledì 25 marzo 2015

Tahin crudista: ricca crema spalmabile per la salute.

I Semi di Sesamo sono il principale ingrediente della Tahina o Tahin, una crema che può essere preparata in diversi modi; tuttavia alcuni metodi non sono ottimali per mantenere intatte tutte le proprietà che i semi di Sesamo integrali promettono.
Vediamo innanzitutto quali sono i poteri nutrizionali principali dei Semi di Sesamo:

Si può notare l'abbondanza di Calcio e Acidi grassi di vario genere, soprattutto Polinsaturi. Interessanti sono anche i contenuti di Magnesio e Potassio.
Proprio per la presenza di Acidi Grassi polinsaturi ritengo che i semi di sesamo siano uno degli alimenti che merita di non essere mai trattato con il calore; ecco perché sono contrario sia ad utilizzarli nelle cotture in forno, sia nei cosiddetti "salti in padella". In alcune ricette di consiglia infatti di scaldare a secco in padella i semi sino a quando non si sentono dei piccoli scoppiettii; a quel punto si raccomanda di spegnere il fuoco ed i semi continueranno a scoppiettare per un po'. Questo riscaldamento è tuttavia dannoso e tende ad alterare le proprietà legate agli acidi grassi Polinsatri. Il calore infatti, oltre i 40 gradi, modifica la struttura chimica di tali componenti, rendendoli inutilizzabili dal nostro corpo.
Ogni ricetta che contenga i semi di Sesamo non dovrebbe mai pertanto contemplare un trattamento termico che superi la temperatura di 40°C.
Ecco quindi che la Crema Tahin può, e deve, essere preparata interamente a crudo.
Come si fa? E' molto semplice al punto che anch'io la preparo in 5 minuti:
- 100 g di Semi di Sesamo non tostati
- 2 cucchiai di Olio di Semi di Girasole spremuto a freddo (si possono eventualmente usare altri oli come quello di Sesamo stesso oppure quello di Vinaccioli che è di sapore abbastanza neutro).
- un pizzico di sale integrale marino oppure Sale dell'Himalaya fine
- Acqua quanto basta.
La preparazione si fa macinando i semi di Sesamo a freddo; consiglio di macinare i semi a piccole porzioni per evitare un prolungamento dell'operazione che potrebbe portare ad un riscaldamento del preparato. Al termine delle macinazioni si mette il preparato in una ciotola, si aggiungono i due cucchiai dell'Olio di semi che avete scelto, il sale a piacere e si mescola il tutto con una forchetta per omogeneizzare bene. E' molto probabile che il composto che si ottiene sia piuttosto denso; ecco che l'aggiunta di acqua ci viene in aiuto per ammorbidire il prodotto e renderlo più cremoso. La consistenza può essere così adeguata alle proprie necessità e ai propri gusti.

Ecco pronta un crema dal potere nutrizionale eccellente per chi vuole arricchire la propria alimentazione con più Calcio. Indipendentemente da questo, il contenuto di Acidi grassi polinsaturi la rende ancora più appetibile.
Non resta che provare, magari con le dosi dimezzate o anche un po' alterate in funzione dei propri gusti; ottima per aperitivi a base di Succhi freschi di verdure oppure come antipasto su Bruschette non calde, ma non è da sottovalutare l'uso della crema con le verdure crude o cotte.