Translate

mercoledì 26 giugno 2013

I 5 Tibetani: il 5° Rito

Il 5° Rito si esegue subito dopo il 4°.
Per mettersi nella posizione iniziale, ci si può stendere a pancia in giù, si mettono le mani poggiate a terra all'altezza della spalle e ci si solleva fino a tendere le braccia: i piedi restano a terra poggiati sulle dita ripiegate e la schiena risulterà inarcata. Sia i piedi che le mani sono distanti circa 60 cm l'uno dall'altro.

Per iniziare l'esecuzione si solleva la testa come per guardare indietro e si solleva il bacino fino a formare una V rovesciata fra braccia/tronco e gambe; nello stesso tempo la testa si piega in avanti col mento verso il petto. I Talloni dovrebbero appoggiarsi al terra ma questo risultato lo si potrà raggiungere col tempo, inizialmente si possono mantenere sollevati quanto basta per raggiungere correttamente la posizione a V rovesciata. Durante questo movimento si inspira profondamente.


Da questa posizione si ritorna alla posizione di partenza espirando.
Al termine delle ripetizioni desiderate si assume una posizione di riposo come quella in figura seguente

Come sempre si può vedere l'esecuzione completa in questo VIDEO.

Letture consigliate

I Cinque Tibetani
I Cinque Tibetani
L'antico segreto della fonte della giovinezza (Nuova Edizione Ampliata)
Peter Kelder

Compralo su il Giardino dei Libri

I cinque tibetani. Per realizzare l'intelligenza del cuore
I cinque tibetani. Per realizzare l'intelligenza del cuore

Maruscha Magyarosy

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Sesto Tibetano
Il Sesto Tibetano
ovvero L'appagamento sessuale -
Christian Salvesen

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Settimo Tibetano
Il Settimo Tibetano
Come educare la propria voce e usarla con successo
Christian Salvesen

Compralo su il Giardino dei Libri