Translate

domenica 7 aprile 2013

La Crema Budwig: i Cereali

I Cereali costituiscono uno degli ingredienti più importanti della Crema Budwig perché costituiscono una delle fonti più importanti di energia, a patto che siano integrali (o più integrali possibile) e che abbiano conservato la proprietà germinativa: devono avere il germe e non devono essere stati irradiati (l'irraggiamento viene fatto normalmente per eliminare eventuali uova di parassiti che nei prodotti biologici possono esserci e potrebbero schiudersi in condizioni favorevoli di umidità e temperatura); ricordate però che anche il vuoto spinto può distruggere le uova dei parassiti, quindi la conservazione sotto vuoto è una garanzia. Ecco perché nella scelta dei Cereali da utilizzare per la vostra Crema Budwig, è necessario utilizzare una fonte sicura, un fornitore che vi garantisca questa proprietà importantissima: il seme vivo.
Dopo l'acquisto (almeno per la prima volta, come test di controllo) dovreste fare la prova di germinazione: mettete almeno una decina di chicchi del cereale in acqua evitando i chicchi spezzati, lasciateli in ammollo per alcune ore e poi posateli su del cotone che avrete steso su un piattino e che terrete umido per qualche giorno fino a che i chicchi germogliano. Se dopo 3, 4 o 5 giorni non germinano (sempre che abbiate rispettato la regola di mantenere ben umido il cotone) purtroppo il vostro cereale in qualche modo è morto e se volete rispettare i principi della Dr.ssa Kousmine, è meglio cambiare fornitore. Il cereale sarà integrale, biologico, ricco di minerali e amido ma non avrà la possibilità di trasmettervi l'energia vitale che un seme possiede, il potenziale di creare una pianta viva e rigogliosa. La vitalità dei componenti della Crema Budwig è la vera proprietà terapeutica di questo alimento perché sarà veramente capace di stimolare la vostra guarigione o apportarvi energia vitale.
Le proprietà nutritive dei cereali sono dovute alle fibre, agli amidi (60-80%), alle proteine (10-20%), ai grassi insaturi (1-8%), alle Vitamine del gruppo B e ai minerali (in quantità e qualità differente a seconda del cereale) in essi contenuti. Gli amidi, zuccheri complessi o anche detti "lenti" forniscono l'energia continua che permette di non sentire il senso di fame durante la giornata.
Non mi introduco in analisi dettagliate dei contenuti specifici per ogni cereale poiché si possono trovare facilmente anche sul web tabelle complete senza soffermarci ora su queste informazioni che sono veramente alla portata di tutti. In questo articolo vorrei darvi indicazioni utili sui cereali o pseudo-cereali che si possono usare, o si consigliano, per la Crema Budwig. Il consiglio generale che aggiungo e che vale per tutti gli ingredienti della Budwig, è quello di consumare a rotazione tutti i cereali che decidete di utilizzare (spero tutti quelli consigliati), a meno che non soffriate di Celiachia (per questo ho indicato i "cereali" che Non contengono glutine, in questo modo).
Altro consiglio generale è quello di consumare un solo cereale alla volta ed evitare miscele; questo accorgimento vi permette anche di capire la vostra sensibilità e accettazione anche al palato del cereale che state usando, cosa non possibile mischiando due o più cereali.

Avena: è un cereale ricco di fosforo, indicato per chi soffre di astenia, per i bambini in crescita e per i diabetici grazie alle sue proprietà ipoglicemizzanti. E' molto digeribile ed indicata soprattutto nel periodo freddo. Essendo ricca di acido fitico (principale nemico dell'assorbimento dei minerali) si preferisce lasciare in ammollo, in abbondante acqua per tutta la notte, la quantità che serve per la preparazione della Budwig; al mattino, si procede ad un risciacquo con abbondante acqua corrente e l'avena può essere aggiunta direttamente alla crema senza procedere alla macinazione. I chicchi sono morbidi e sono facilmente masticabili, il processo di germinazione è stato attivato dall'ammollo e la sua ricchezza nutritiva è pronta a venirvi in aiuto; quando userete l'Avena nella rotazione dei cereali scoprirete il piacere di masticare questi chicchi delicati ed energetici che anche i bambini potranno tranquillamente assumere allo stesso modo.



Orzo: l'Orzo "Mondo"(indica il massimo livello di integralità di questo cereale) è il secondo cereale più indicato per la Crema Budwig. Anch'esso indicato per le persone particolarmente depresse e per i bambini per la sua ricchezza di fosforo. L'Orzo è particolarmente duro ed è preferibile procedere alla macinazione a secco (mulino a pietra o elettrico) poco prima di essere introdotto nella Crema.



Riso integrale: non è ai primi posti nella classifica dei migliori cereali per la Budwig ma ha comunque discrete proprietà nutritive. anch'esso va macinato a secco poco prima dell'uso. Non contiene Glutine, quindi può essere usato dai celiaci.
Grano e Segale: non sono molto indicati per la ricchezza di glutine che può dare qualche problema di digestione e flatulenza. Consiglio di provare comunque per capire il grado di accettazione che potete avere di questi cereali (a meno che siate celiaci).

Grano saraceno: è uno dei più indicati (anche se non è un vero cereale ed è originario dell'Estremo Oriente). Può essere messo in ammollo come l'Avena e consumato tal quale: al mattino nella Crema risulterà morbido e digeribilissimo. Adatto anche per i bambini Non contiene Glutine.






Miglio: anche questo non è un vero cereale. Non consideratelo cibo per uccelli (molti lo credono) ma un buon toccasana per le sue proprietà nutrienti, ricco di Vitamina A e Silicio (miglior remineralizzante). Utile negli stati di convalescenza, gli stati di astenia e stanchezza. Si trova facilmente come miglio decorticato e credo che purtroppo sia il massimo stadio di integralità a disposizione.





Amaranto: Non è una graminacea e quindi non è un cereale; originario dell'America Centrale ha proprietà nutritive interessanti per l'alto contenuto di proteine e soprattutto proteine ricche di Lisina, l'Aminoacido essenziale di cui i cereali sono normalmente carenti. E' quindi utile per completare il bilancio nutritivo proteico da fonti vegetali (informazione utile per i vegani e vegetariani). Ricco di Ferro. I chicchi sono più piccoli di quelli del Miglio e della Quinoa. E' bene usarlo dopo l'ammollo come indicato sopra, risulta morbido e meno ricco di acido fitico. Non contiene Glutine. Da usare per i Bambini, convalescenti ed anziani.




Quinoa: Non è una graminacea quindi è uno pseudo cereale dalle ottime proprietà nutritive, soprattutto ricca di proteine di buon livello e minerali come il Ferro. E' originaria e molto coltivata nell'altopiano andino dove cresce senza particolari cure. Non contiene Glutine. Anche la Quinoa è preferibilmente consumata tal quale dopo l'ammollo notturno.




Giusto per chiarire: l'ammollo di cui si parla non è obbligatorio. L'indicazione viene data per avere un'alternativa di consumo con la quale si può migliorare l'assorbimento di minerali che comunque sono abbondantemente contenuti nei cereali integrali. La presenza di Acido fitico (o fitati) non compromette il bilancio positivo di assunzione di minerali nel caso si utilizzino prodotti integrali. Quindi non facciamoci troppe seghe mentali su questo argomento e senza approcci troppo maniacali consumiamo i cereali indicati in funzione dei propri gusti, delle proprie sensibilità e del principio di rotazione degli alimenti per mantenere viva la voglia di alimentarsi in modo sano e consono al Metodo Kousmine.
Oltre all'ammollo possiamo spingere il processo fino alle prime fasi della germinazione, utilizzando i cereali appena germogliati tal quali nella Crema. Questo sistema apporta un cambiamento favorevole nel contenuto nutritivo e la digeribilità dei cereali. Chi prova i cereali crudi macinati e prova un senso di pesantezza dopo l'assunzione della Budwig, dovrebbe provare sia l'ammollo che la germinazione e troverà benefici indiscutibili

Nel prossimo articolo parliamo di Semi Oleosi, un altro importante componente della Crema Budwig.

Letture consigliate



Salvate il vostro Corpo Salvate il vostro Corpo
Prevenire e guarire le malattie moderne intervenendo sulle abitudini alimentari
Catherine Kousmine

Compralo su il Giardino dei Libri

Come Sono Guarito dalla Psoriasi Come Sono Guarito dalla Psoriasi
La cura che funziona: facile, naturale, economica
Massimo Bianchessi

Compralo su il Giardino dei Libri

La prima colazione della salute La prima colazione della salute
La crema Budwig
Philippe Gaston Besson

Compralo su il Giardino dei Libri